Dott. Savino Bufo

Il Dott. Savino Bufo è specializzato in
chirurgia plastica estetica
e ricostruttiva
e dispone di
moderne sale operatorie
Iscriviti alla newsletter per
essere sempre aggiornato
sulle iniziative promosse

Trattamenti di medicina e chirurgia estetica

Ginecomastia


È una patologia che colpisce il sesso maschileed è  caratterizzata da accumulo di grasso e/o ipertrofia della ghiandola mammaria .
Si distinguono una cosiddetta ginecomastia vera in cui l’aumento di volume della ghiandola mammaria è dovuto ad una ipertrofia della ghiandola mammaria e riconosce cause ormonale  da una pseudo ginecomastia o falsa in cui l’aumento è dovuto ad accumulo di grasso 
Forme miste prevedono la presenza di entrambe le condizioni.

Prima dell’intervento
Oltre agli esami ematici richiestidall’intervento  è necessario eseguire una ecografia della regione mammaria per capire se il problema è prevalentemente adiposo, ghiandolare o misto.
Sospendere tutti i farmaci che possono influire sulla coagulazione del sangue almeno due settimane prima dell’intervento.
Ridurre drasticamente il fumo almeno una settimana prima dell’intervento.

Intervento
L’intervento viene svolto in anestesia locale con sedazione in regime di day hospital
Ha la durata di circa un’ora, in caso di semplice aspirazione di grasso, e di due ore nelle forma in cui bisogna asportare anche una parte di ghiandola mammaria.
Nel primo caso si pratica una piccola incisionedi pochi mm a livello del solco sottomammario e siprocede alla Laserlipolisi mediante un laser Neodimio Yag. A questo punto, il grasso ormai sciolto può essere aspirato tramiteuna piccola cannula o lasciato in sede.
Questa rivoluzionaria metodica ha ilgrosso vantaggio di essere molto poco invasiva  che comporta solo una lieve dolorabilità a livello della regione toracica con lividi e gonfiori minimi.
Nel caso di asportazione parziale della ghiandola mammaria l’insione è di circa 5 cm e cade nella regione periareolare rendendosi così poco visibile.
Quando invece il paziente ha avuto un notevole calo ponderale può essere necessario un modellamento completo della ghiandola mammaria residuando in questo caso cicatrici più lunghe.

Dopo l’intervento
Bisogna indossare per almeno due settimane una guaina elastica.
Astenersi dall’attività fisica per almeno un mese. 
Possono residuare delle piccole asimmetrie che vengono corrette con successivo  intervento  ambulatoriale
Il risultato come per tutte le lipoaspirazioni si evidenzia non prima di due mesi con continui miglioramenti nel tempo.